Lezioni di Arte,  Spagna

Street art nel Barrio del Carmen a Valencia

Un occhio di riguardo va dato sicuramente alla spettacolare street art, presente nel popolare Barrio del Carmen, quando visiterete Valencia. Questo è il quartiere più spumeggiante della città e che grazie alla sua riqualificazione attraverso tanti street artist, è diventato un museo a cielo aperto. Non vogliamo darvi un itinerario da seguire, sarebbe impossibile: alcuni murales spariscono, altri nascono inaspettatamente. Vi indicheremo sicuramente le vie dove abbiamo trovate le opere ma se volete un consiglio spassionato…perdetevi! Abbiamo trovato delle chicche in posti impensabili e poi il Barrio del Carmen è davvero piacevole da esplorare.

Street art nel Barrio del Carmen a Valencia

La crew della street art del Barrio del Carmen di Valencia è formata da artisti come Julieta, l’italiano Blu, David de Limòn, Escif (il cosiddetto Banksy spagnolo) e Cabiscol.

Street art nel Barrio del Carmen a Valencia
Carrer del Pintor Fillol

Non aspettatevi un quartiere sfarzoso e moderno: qui molti edifici risultano abbandonati e fatiscenti, non a caso ci troviamo nella ciutat vella. Ma tutto questo è davvero affascinante.. Troverete addirittura strade interamente disegnate come la famosa Calle de los Colores. Qui si trovano opere per 60 metri realizzate da street artist come Zíngaro, Deih, Capiflex e il pittore Luis Lonjedo.

Vi suggeriamo di partire da Placa de Tossal e girare per i suo vicoli fino ad arrivare a Placa del Carmen. Ma vi assicuriamo che mentre andrete in direzione della Piazza, avrete già scattato decine e decine di foto, anche arrivando dalla Torres des Quart.

Durante la vostra ricerca di opere, vi imbatterete sicuramente in una delle 5 curiosità da fare a Valencia che abbiamo elencato qui.

Molto carina, anche se non c’entra con la street art, la Placa de l’Arbre che ospita un ulivo al centro.

Julieta Xlf e Limòn

A noi personalmente hanno colpito le opere di due artisti: le ninas di Julieta Xlf e i ninja di Limòn. La prima con le sue bamboline e paesaggi fanciulleschi, dai colori vivaci.

Il secondo con il tag del suo ninja nero che sbuca da ogni angolo e saracinesca, armato di bomboletta spray. Si insinua anche nei murales di altri artisti! E’ stato davvero divertente trovarlo!

Non solo Barrio del Carmen

Eh sì, perchè il Barrio è il punto di massima concentrazione di street art ma Valencia è davvero ricca di sorprese, come il quartiere di Russafa.

Esistono ovviamente dei tour che vi guideranno alla scoperta dei murales più suggestivi, spiegandovi la loro storia e tutti i particolari che possono sfuggire ai non intenditori.

Siamo convinti che anche ai meno appassionati, questo tipo di tour possa piacere. Quindi divertitevi a trovare più opere che potete. Enjoy!

Leggi anche “Cosa vedere a Valencia in 3 giorni” e “5 cose particolari da fare a Valencia

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.