Tree Hunters,  Ville e Giardini

Visita al Rossini Art Site in Brianza

Ecco una visita da aggiungere ai nostri parchi da non perdere in Lombardia ovvero il Rossini Art Site in Brianza. Conoscete questo parco artistico e naturalistico davvero particolare?

Ci troviamo più precisamente a Briosco (MB) ed il parco di oltre 10 ettari ospita una collezione di più di 50 opere d’arte del secondo ‘900 volute dall’imprenditore Alberto Rossini.

Rossini Art Site

Il parco si presenta come un vero e proprio museo di arte contemporanea a cielo aperto dove c’è una perfetta integrazione tra espressione artistica, territorio e architettura contemporanea. Tra il verde e le installazioni è presente anche un laghetto di acqua sorgiva che ospita piante di salici, una piacevole passerella in legno e sculture di artisti italiani (giardino figurativo).

Troverete opere di artisti dal calibro di Giò Pomodoro, Umberto Milani e anche internazionali come Hidetoshi Nagasawa ed i suoi lavori in marmo. Alberto Rossini, fondatore del parco, accolse intere collezioni dei movimenti presenti dalla seconda metà del Novecento e divenne anche amico e mecenate di molti dei protagonisti.

Alcuni di questi, come l’autore di Lamp Dog, Dennis Oppenheim, realizzarono le proprie opere con la strumentazione dell’azienda di meccanica e plastica della stessa famiglia Rossini.

Visita al Rossini Art Site in Brianza

Curiosità: il padiglione progettato da James Wines dello studio SITE di New York, fu dedicato alla prematura scomparsa di uno dei figli, Pietro.

Il parco è grandissimo, spazi verdi immensi e curati, intervallati dalle opere di cui sopra. Tempo di permanenza: almeno un’ora e mezza.

Info per la visita al parco

La visita al Rossini Art Site immerso nella Brianza, ha un biglietto d’ingresso di 10 euro.

Se andate sul loro sito, potete vedere quali eventi sono in programma durante i weekend e le festività, come quello che abbiamo fatto noi sulla creazione di uno Smudge Stick per il solstizio d’estate. Per chi non sapesse di cosa stiamo parlando, si tratta della realizzazione di incensi naturali realizzati con erbe essiccate e usati per rituali di purificazione. Le erbe magiche per eccellenza sono iperico, salvia, menta, lavanda, ruta, verbena, rosmarino, camomilla, artemisia e che abbiamo anche raccolto nel parco con la nostra guida. Super interessante!

Ogni evento ha un costo aggiuntivo al biglietto d’ingresso.

Marco Rossini, presidente Rossini Art Site

“Oggi , al di là delle rispettive professioni, io, mio fratello, mia madre, le nostre mogli e figli cerchiamo di dedicare sempre delle energie per tentare di mantenere vivo quello spirito, nella speranza che questo luogo rimanga nel tempo una piccola traccia di cultura e che consenta a chiunque lo voglia di entrarvi in contatto, interpretandolo e apprezzandolo.”

Se volete altre idee su parchi e giardini da visitare in Lombardia, vi lasciamo al nostro articolo!

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *